autotrasporto merci 2022

Autotrasporto merci 2022

Il 13 luglio sono state avviate, tramite decreto, agevolazioni per il settore autotrasporti delle merci per conto terzi. Ciò per attenuare gli effetti economici dell’aumento del prezzo del gasolio a causa della guerra in Ucraina.
Il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, Enrico Giovannini, ha quindi firmato il decreto che consente di usufruire di un credito di imposta pari al 28% delle spese sostenute nel primo trimestre del 2022, al netto dell’Iva, per l’acquisto di carburante utilizzato su mezzi di categoria Euro 5 o superiore. Vengono così messe in atto le disposizioni previste dal decreto-legge n. 50 del 2022: “Misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina”.
Lo stanziamento deciso per il 2022 è di 497 milioni di euro.

 

Autotrasporto merci 2022: come usufruire delle agevolazioni

Per accedere all’agevolazione va presentata una domanda attraverso un’apposita piattaforma predisposta dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Le imprese beneficiarie, per fruire del credito di imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione, devono presentare il modello F24 attraverso i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate.