Aiuti alle imprese in Europa. Decreto Liquidità

Decreto Liquidità: aiuti alle imprese

La guerra in Ucraina e le sanzioni imposte alla Russia hanno ripercussioni tangibili anche sull’economia di tutti gli stati membri dell’Unione Europea.

In particolare a farne le spese sono gli autotrasporti e tutte quelle aziende di produzione che hanno visto incrementare notevolmente i lori costi a causa dell’aumento dei prezzi di gas e petrolio.

Proprio per questo gli Stati membri hanno deciso avviare un programma di Liquidità. L’obiettivo è quello di introdurre regimi per concedere aiuti finanziari e di sostegno alle imprese.
Nel nostro paese il Decreto Liquidità concede fino a 30.000 euro alle imprese che operano nel settore agricolo e della pesca. Fino a 400.000 euro a quelle che operano negli altri settori legati alla produzione o traporto merce. Tali aiuti servono per andare a compensare i prezzi elevati dell’energia.

Questo progetto adottato dagli stati membri prevede due piani di azione: sostegni in denaro, ma anche aiuti sotto forma di garanzie statali e prestiti agevolati.